Prefazione "Parliamo d'Amore"

Tra Poesie e semplici Verità

 Questo libro è figlio del recital che ho interpretato il 28 luglio 2012 all'Arena Gigli di Porto Recanati.

Il recital è nato per caso, per gioco e....per mia incoscienza. Era da un po' di tempo che alcune mie amiche. che avevano letto le mie poesie, mi chiedevano di scrivere un libro di poesie d'amore. Di poesie che parlavano d'amore, effettivamente, ne avevo tante e quindi non mi era difficile pensare di mettere in cantiere un libro che parlava d'amore.

L'idea iniziava a stuzzicarmi. Perchè no? Pensavo tra me e me. Un libro che parla d'amore non potrebbe che farmi bene. Un libro che racconta l'amore, in questo periodo, non può far altro che mettere da parte i pensieri, le tristezze e le rinunce. Un libro d'amore avrebbe, sicuramente, regalato qualche sogno in più.

Mi ero convinto quando, purtroppo, all'improvviso accade il terremoto in Emilia Romagna. Vi chiederete cosa ha a che fare il terremoto con le mie poesie?

Direttamente nulla. L'unico anello che li lega è stata la solidarietà. Mi avevano chiesto di organizzare uno spettacolo di beneficenza per le popolazioni terremotate, come avevo fatto nel 2009 in occasione, purtroppo anche in quel caso, del terremoto in Abruzzo.

Qui entrò in gioco la mia incoscienza. Non mi ci volle tanto a decidere. Pensai che questa volta, invece di organizzare un mega concerto musicale, avrei potuto portare sul palco le mie poesie, i miei monologhi e...la mia voglia di trasmettere amore.

Iniziai, quindi, a scegliere le poesie che avrei potuto recitare in quell'ora e mezzo. Poi scrissi dei monologhi, legati all'amore che avrebbero preceduto le poesie. Le canzoni, invece, non avendone di mie, le scelsi tra le migliaia di quelle famose che hanno raccontato l'amore.

Ero pronto, non mancava che il posto. Dove farlo? Dove propormi? Decisi Porto Recanati perchè, in piena estate, nella magica Arena Beniamino Gigli, avrei trovato l'ispirazione giusta per trasmettere....semplicemente emozioni. Emozioni nate sotto un cielo stellato. Emozioni nate per la solidarietà. Emozioni nate....per Amore. Ecco, così è nato il recital “Parliamo d'Amore....tra canzoni, poesie e verità”.

La cosa bella di Parliamo d'Amore è che molte persone si sono riviste, specchiate. Le parole che ho scritto altro non sono state che pensieri, promesse, giuramenti che ognuno di noi ha dentro di se. Forse, è bastato ripeterle in un teatro o scriverle su un libro per farle ricordare. Non ho scritto, a mio avviso, nulla di particolare ma.....Ho Parlato d'Amore.

Ecco, questo è quello di cui si ha bisogno: Parlare più spesso d'amore. Parlarne più spesso perchè a volte lo dimentichiamo e invece l'amore ha proprio bisogno di questo.....Parlare d'Amore.