Susanna Amicucci

TuttoinunaVoce

 

Oltre che compagni di vita, la cantante Susanna Amicucci  e Sabino Morra amano collaborare spesso nelle loro avventure artistiche.  Da un palco di una piazza a quello di un teatro...il tutto per condividere la loro passione.

 

Per questo motivo, si è deciso di dedicare una pagina intera all'artista anconetana.

 

Susanna Amicucci inizia la sua carriera nel 1993, come cantante da piano bar accompagnata da alcuni musicisti anconetani che si sono alternati negli anni. Si accorge e soprattutto…“si accorgono” che Susanna, grazie alle sue doti può cantare qualsiasi repertorio….dal piano bar alla disco music…dal jazz al liscio. La sua voce, la sua passione e l’amore per la musica, le permettono di adattarsi a qualsiasi genere musicale. Per questo motivo, alla fine degli anni ’90, arriva la sua prima esperienza in giro per l’Italia con una delle tante orchestre italiane che all’epoca riempivano le balere. Quell’esperienza è stata la sua università musicale. Spostamenti continui, prove pomeridiane, concerti serale ma soprattutto la collaborazione con tanti artisti famosi italiani, grazie ai quali Susanna ha perfezionato le sue doti canore, il suo stare sul palco tra la gente ma soprattutto…non solo cantare ma riuscire anche ad emozionare. Da allora, ritornata nelle marche, ha continuato a studiare canto con una delle più grandi “Soprano” marchigiane,  Lucia Caggiano, e tante serate da piano bar ma anche concerti in piazza con i migliori brani della musica italiana e della Disco Dance degli anni 70/80/90 che le hanno permesso, in un continuo crescendo, di perfezionarsi in tutti i generi musicali con la collaborazione di vari musicisti locali.

 

La sua carriera le ha donato diversi riconoscimenti sino ad alcuni anni fa, quando per motivi familiari, ha dovuto interromperla.

 

Ora, il ritorno. Il ritorno con la stessa passione, voglia e professionalità che hanno sempre distinto Susanna Amicucci.

 

Lo stile della cantante anconetana, nel frattempo, si è perfezionato. Il suo amore per la musica l'ha portato a preferire la qualità alla quantità. Ha deciso di portare nelle sue esibizioni, anche un genere sicuramente meno popolare ma molto più professionale. Per questo motivo, essendo una cantante poliedrica e avendo un infinito repertorio musicale, si è specializzata anche in  matrimoni, feste private e convention.